Berillorosso

MINIERE DELL’ARGENTO VIVO e  ANTRO DEL CORCHIA

Levigliani (Alpi Apuane – Lucca)

(4 aprile 2013) 

Durata: 1 giorno


Itinerario 


Carrara-Levigliani (35 Km - circa 45 minuti di auto)



Da Carrara in auto si prende la strada in direzione Forte dei Marmi, proseguendo per Seravezza, Stazzema e infine per Levigliani –  frazione di Stazzema.

Tutta la zona (denominata Alta Versilia) è contraddistinta dall'imponente presenza di cave di marmo e giacimenti minerari per l’estrazione di cinabro, pirite, mercurio nativo e minerali rari che si trovano esclusivamente sulle Alpi Apuane. Il paesaggio montano è molto bello e renderà la salita fino al paese di Levigliani davvero piacevole.


A Levigliani troverete un parcheggio dove potrete lasciare l’auto e dove fa tappa la navetta che collega i due principali punti di interesse del paese: le Miniere dell’Argento Vivo e l’Antro del Corchia. In centro a Levigliani, proprio dentro l’antica torre, si trova la biglietteria dove potrete scegliere cosa visitare. Noi abbiamo fatto il biglietto cumulativo che ci ha permesso di visitare entrambi i siti (cosa che vi consigliamo), prima le Miniere (11.00 -12.00) e poi l’Antro del Corchia (12.30-14.30). Vi segnaliamo che i due punti sono ben collegati da un bus navetta, anche perché la strada per l’Antro del Corchia è chiusa alle auto private ed è raggiungibile solo tramite bus-navetta.




L’Antro del Corchia 

è il più importante complesso carsico d'Italia ed uno dei maggiori al mondo, costituito da 70 km di gallerie e pozzi, 1200 metri di dislivello, un sistema di condotti carsici sviluppati all’interno del monte Corchia, da cui prende il nome.


La visita dell’Antro è molto suggestiva, un labirinto di gallerie e grotte, moltissime delle quali sono ancora in fase di esplorazione da speleologi di tutta Europa.


Il percorso è un continuo sali-scendi di passerelle e scale, per un totale di 1.700 gradini, pertanto occorre avere un minimo di allenamento.

Durante la visita, che dura 2 ore piene, si possono osservare quasi tutte le forme carsiche per eccellenza: stalattiti, stalagmiti, vele, acque fossili, forme di erosione inversa ma anche laghetti e cascate. 

Molto bella è la Foresta Pietrificata dove si possono vedere centinaia di stalattiti e stalagmiti concrezionate, il Laghetto del Venerdì con la sua acqua fossile, la Galleria Franosa, la Galleria degli Inglesi e l’Anello Terminale dove si trovano le forme carsiche più belle.


Se volete saperne di più, potete visitare il sito “Sistema Corchia Underground”: