Berillorosso

Cirque du Gavarnie

Pirenei - Francia 

(agosto 2013) 

Durata: 1 giorno


Itinerario:

Il Cirque du Gavarnie è un circo glaciale a forma di anfiteatro, situato nel massiccio montuoso dei Pirenei, nei pressi del Mont Perdù. Il Cirque du Gavarnie fa parte del Parco Nazionale dei Pirenei e per la sua bellezza è stato classificato nel 1997 come Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. 


Un circo glaciale è una depressione dalla forma semi-circolare o semi-ellittica, che si è formata a causa dell’erosione da parte di un ghiacciaio. Un circo glaciale è di solito chiuso nella direzione verso valle da una soglia rialzata. È circondato da pareti molto ripide, rocciose e più elevate a monte e sui lati. Generalmente nel punto culminante della valle alpina, spesso ancora occupata da un ghiacciaio.


Il trekking per ammirare questa meraviglia della natura non è molto impegnativo, si tratta di un giro ad anello di circa 3 ore, ed è una passeggiata alla portata di tutti. Tuttavia dato che il sito è molto noto per la sua bellezza e per la facilità di accesso, è anche molto frequentato dai turisti.


Per visitare il Cirque du Gavarnie con tutta la calma necessaria, consigliamo di arrivare la sera prima e pernottare al villaggio di Gavarnie, l’ultimo paese della Valle di Luz-St-Sauveur-Gavarnie, situato a 1400 metri di altezza. È un paesino di montagna ma molto ben attrezzato. Appena si giunge al villaggio sulla destra troverete l’Ufficio Turistico, dove potrete avere tutte le informazioni utili sul percorso,  mentre proprio di fronte troverete un grande negozio con articoli da montagna dove si possono acquistare anche le cartine dettagliate con i sentieri. La zona infatti è ricca di sentieri escursionistici, ma queste montagne offrono anche percorsi più impegnativi e vie alpinistiche di alta montagna, per cui non c’è che l’imbarazzo della scelta.


Noi abbiamo pernottato al B&B Jeanine Fernandes, una struttura familiare, semplice, molto pulita e con parcheggio privato, gestita da una simpatica signora, con una vista spettacolare sul Cirque du Gavarnie che al tramonto assume davvero dei colori incredibili.


La mattina seguente ci alziamo presto per evitare la folla di turisti, e dopo colazione iniziamo ad incamminarci lungo la strada asfaltata.

Durante i mesi estivi è obbligatorio lasciare l’auto in uno dei parcheggi a pagamento; l’accesso con le autovetture è consentito solo ai residenti.


Alla fine della strada asfaltata, inizia una strada sterrata che costeggia il torrente Gave di Gavarnie che forma poi il fiume Gave de Pau che attraversa tutta la valle fino a Lourdes. Oltrepassato il campeggio, lungo il torrente,  si attraversa un ponte e si inizia a percorrere il sentiero che conduce proprio alla base del Cirque du Gavarnie.

Il paesaggio è davvero molto bello: boschi, prati verdi tappezzati di iris viola dei Pirenei e il torrente di un colore verde-azzurro intenso che sempre ci accompagna e che forma gole e piccoli canyon davvero caratteristici. 

Il Cirque du Gavarnie è sempre di fronte e man mano che ci si avvicina si possono ammirare le variazioni di colori, le forme delle rocce e soprattutto le sue numerose cascate: la Grande Cascata è alta 422 metri e con i suoi due salti, è la cascata più alta di tutta la Francia ed una delle più alte d’Europa.

Dopo circa un’ora di cammino si arriva al Bellevue Plateau dove è situato anche un rifugio dove potrete spaziare la vista sul circo glaciale. Il Cirque du Gavarnie è davvero molto grande; l’anfiteatro ha un diametro di 6 Km con pareti rocciose verticali di calcare grigio, ocra e rosato che si elevano a strati fino a 3.000 metri di altezza. 

Dal Bellevue Plateau seguendo il sentiero potrete arrivare, in circa 30 minuti di cammino, fino alla base del circo glaciale e sotto alla Grande Cascata, dove avrete la possibilità di rendervi conto delle grandiose dimensioni del circo glaciale.

Lungo il sentiero potrete notare inoltre, numerosi massi e sassi con vene riempiti da piccoli cristalli di calcite bianca a “crosta di zucchero”. Minerale tipico dei Pirenei francesi è la calcite diamante con cristalli ben formati, molto trasparenti e brillanti.

Se siete interessati alla calcite diamante, la potete trovare nel villaggio di Gavarnie dove si trova un piccolo negozio di minerali e pietre: il proprietario è un cercatore di minerali dei Pirenei dove potrete osservare (e se volete anche acquistare) campioni di calcite diamante.

Per ulteriori informazioni, potete consultare il sito: