Foto: www.eventidellatuscia.it

Berillorosso

Civita di Bagnoregio

(Viterbo)

Foto: www.eventidellatuscia.it



Civita di Bagnoregio si trova in Lazio, in un'area situata tra il lago di Bolsena ad ovest e la valle del Tevere a est, ed è una frazione di Bagnoregio.

È un’antica città fondata 2.500 anni fa dagli Etruschi e rientra fra i borghi più belli d’Italia.


La sua bellezza è data sicuramente dagli edifici antichi che la compongono ma soprattutto dalla posizione isolata e dal fascino selvaggio dell’ambiente circostante, la Valle dei calanchi.

Civita infatti è raggiungibile solo attraverso un ponte pedonale in cemento armato costruito nel 1965 che può essere percorso soltanto a piedi.


La cittadella conta solo 11 abitanti (e decine di gatti) a causa della condizione di instabilità strutturale dovuta ai diffusi fenomeni di erosione e alle frane e che ha progressivamente svuotato il paese.

A livello geologico, lo strato di base è costituito da argille di origine marina, che sono particolarmente soggette all'erosione e danno vita alle tipiche morfologie dei calanchi, mentre gli strati superiori sono invece costituiti da tufo vulcanico. 

L’erosione è continua e molto veloce, dovuta sia al tipo di rocce, facilmente erodibili, ma anche all'azione dei torrenti, del vento e del disboscamento.


Per i frequenti crolli e nonostante le numerose opere di consolidamento, Civita di Bagnoregio nel tempo si è via via spopolata, per questo motivo viene soprannominata "la città che muore". 


Negli ultimi anni però diverse abitazioni sono state ristrutturate e nei periodi estivi ospitano artisti e centinaia di turisti e villeggianti che hanno portato a Civita una nuova fase di sviluppo.


Oltre a passeggiare con calma tra i palazzi antichi, tra vicoli e stradine costruiti e scavati nel tufo dove il tempo sembra essersi fermato, è possibile visitare il Museo geologico e delle frane, che riunendo aspetti che vanno dalla geologia alla sismica fino all’archeologia, illustra il particolare rapporto tra la città e il suo territorio.

Grande attenzione viene data al tema del dissesto idrogeologico che in questo luogo è allo stesso tempo una criticità ma anche l’elemento che ha creato la bellezza di Civita di Bagnoregio rendendola famosa nel mondo.


Per approfondimenti: